Lombardia vs Toscana: le location glam per sposarsi

Lombardia vs Toscana: le location glam per sposarsi

Sposarsi al giorno d’oggi è più che mai una questione anche di immagine, sfarzo e luoghi da sogno sono le aspirazioni di ogni coppia, finora la più gettonata è come location matrimonio Toscana; da una recente ricerca, ovvero un report pubblicato dal Centro Studi Turistici di Firenze è emerso che ultimamente la Lombardia fa una spietata concorrenza alla Toscana, regione italiana preferita dagli stranieri che decidono di dire “si” nel nostro paese, i magnifici luoghi immersi nel verde, gli antichi casali toscani sono “marcati stretti” dalle location lombarde che si fanno forti per gli scenari antichi e romantici dei laghi, meta di molti inglesi e americani.

Un comparto di mercato che non è mai in crisi, l’Italia malgrado tutto resta sempre la destinazione preferita dai viaggiatori di tutto il mondo, figuriamoci dalle coppie in cerca di romanticismo ed emozioni; lo Stivale resta il luogo più amato dalle coppie straniere, la statistica parla di un buon 15,8% del mercato turistico, con oltre 59 milioni di euro di fatturato per l’anno 2015.

In estate ovviamente la richiesta di matrimoni italiani da parte di fidanzati stranieri cresce moltissimo, ed è una una richiesta ricchissima che dà lavoro a centinaia di persone, un giro d’affari che sostiene la nostra economia in modo rilevante; gli operatori del settore, cioè: wedding planner, make-up artist, musicisti, cuochi, camerieri, fotografi, floral designers, pasticceri, e altri hanno le giornate piene e fruttuose da maggio a settembre.

Le coppie più assidue che vogliono tornare a casa con il ricordo indimenticabile di una cerimonia da favola in Italia sono quelle inglesi e americane, ma ultimamente si sono aggiunte anche varie coppie russe, e indiane. Da sottolineare che i matrimoni in Toscana e in Lombardia sono apprezzati anche dalle coppie italiane, che prediligono però le location nei parchi delle ville della Toscana, che resta sempre la location matrimonio per antonomasia.

Possiamo citare ad esempio uno degli ultimi matrimoni british celebrati nel paese toscano più piccolo in assoluto: Fabbriche di Vergemoli nella Garfagnana; il rito nuziale è stato celebrato nel complesso de “I Romiti”, un antico monastero che sorge nel territorio di Fabbriche di Vergemoli; la chiesa una maestosa costruzione romanica, affiancata dal monastero dei frati Agostiniani, una location dove si respira storia e cultura, riportata al suo originale splendore da Stewen Newell e Lindsay Henderson, dove vi hanno creato un centro d’arte internazionale.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *